Elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica

Domenica 4 marzo 2018 

Opzione esercizio di voto per corrispondenza elettori temporaneamente all'estero

Art. 4-bis L. n° 459/2001 inserito dall’art. 2, comma 37 della Legge n° 52/2015

In vista delle prossime elezioni politiche, convocate per il giorno 4 marzo 2018, vi evidenzia che viene riconosciuto il diritto al voto per corrispondenza nella circoscrizione estero agli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche (e per i loro familiari) si trovino temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricada la data di svolgimento della medesima consultazione elettorale.

L'opzione per il voto per corrispondenza:

deve pervenire, in conformità al modello scaricabile dal presente link, al Comune d'iscrizione nelle liste elettorali ENTRO il 32° giorno precedente la data di svolgimento della consultazione elettorale e, quindi, entro il 31 gennaio 2018. La predetta opzione, indirizzata al comune italiano di iscrizione nelle liste, DEVE ESSERE ACCOMPAGNATA DA FOTOCOPIA DI UN VALIDO DOCUMENTO D'IDENTITÀ E DEVE PERVENIRE AL COMUNE ENTRO E NON OLTRE IL 31 GENNAIO 2018 via posta, telefax, posta elettronica anche non certificata o recapitata a mano, anche tramite terze persone. 

Per approfondimenti si rimanda al sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. 



Allegati :  Mod_Opzione_Voto_Elezioni_Politiche_2018_.pdf

 Stampa l'articolo  Stampa l'articolo  Invia l'articolo  Invia l'articolo


Condividi su: Condividi su Facebook Condividi su blink Condividi su del.icio.us Condividi su Twitter Condividi su YahooMyWeb Condividi su digg Condividi su furl Condividi su reddit Condividi su technorati 

[ Indietro ]